Social icons



Le Meringhe, o Spumoni come li chiamiamo in famiglia sono da sempre uno dei miei dolci preferiti. 
La mia ricetta è veramente semplice, non mi piace aggiungere aromi ne coloranti  e nemmeno il pizzico di sale.
Mi piacciono così al naturale oppure adoro sbriciolarle sul gelato al cioccolato, dovreste provarlo!


Meringues, or Spumoni as we call them in my family are one of my favorite sweet treats.
My recipe is very basic because I don't like to add aromas or food color not even a pinch of salt. 
I like them to be natural and besides eating them alone I love to crumble them over chocolate ice crem, you should try it!


Ingredienti:
4 albumi d'uovo, eggs whites
250g di zucchero, sugar


Ho messo gli albumi in una ciotola di alluminio, facendo molta attenzione a non farci finire qualche parte di tuorlo e li ho sbattuti alla massima velocità con le fruste elettriche finché non ho ottenuto una spuma molto solida.
Vi accorgerete di aver raggiunto la consistenza perfetta quando resteranno impressi i segni delle fruste.
Mia Zia Moni mi ha consigliato di utilizzare sempre vetro o alluminio per montare gli albumi perché è molto importante che la ciotola sia assolutamente sgrassata e qualcuno addirittura mi ha suggerito di pulire la ciotola con del succo di limone appena prima di montare gli albumi.
Raggiunta la consistenza ottimale ho versato lo zucchero un po' alla volta continuando a sbattere con la frusta elettrica sempre alla massima velocità ed ho ottenuto una spuma lucida e solida. Ho riempito una sac à poche e ho iniziato a creare delle piccole e medie meringhe sulla carta da forno.
Un trucchetto per far stare ferma la carta da forno: mettete nei quattro angoli della teglia una puntina di composto, appoggiate sopra la carta e vedrete che non si muoverà più!
Io adoro le meringhe poco cotte, croccanti fuori ma morbide e appiccicose all'interno per cui le cuocio a forno chiuso per circa un'ora e mezza a 100°, ma controllate perché dipende anche dalla loro grandezza. Se le preferite asciutte lasciatele un po' di più  in forno oppure un'amica mi ha consigliato di lasciare il forno un poco aperto durante la cottura in questo modo le meringhe si asciugheranno di più.


I placed the whites in a aluminium bowl, being very careful that no yolk fell in and beaten with electric mixer at hight speed until I had a very solid mixture. You will know that you have reached the perfect solidity when you see the marks left by the mixer.
I have been told to use only aluminium or glass to whip the whites because it is extremely important that everything is clean and degreased, someone also told me to clean the bowl with some lemon juice before use it.
Reached the perfect solidity I added sugar a little at a time while I was still beating with the mixer at hight speed. 
When I had a shiny and homogeneous I stopped and placed some of the mix in a sac à poche then I started making some meringues over a baking sheet. 
A simple trick is to place a very small amount of the mix on the four angles of the baking pan so when you place the baking sheet over it will not move!
I love meringues to be a little undercooked, crunchy outside but chewy on the inside so I bake them with the oven closed for about one hour and a half at 100°, but the time also depends on the size of your meringues so be careful and check them!
Anyway if you like them to be more dry just live them a little more in the oven or you can try this advice a friend gave to me: leave the oven door a bit open during the baking and they will dry more.








(PH of Daily Chiccherìe)




Posta un commento

Thank you for your comment!

All rights reserved @DailyChiccherìe by Beatrice Conti. Powered by Blogger.

Instagram